germany / monument

Chiesa memoriale del Kaiser Guglielmo

La chiesa memoriale del Kaiser Guglielmo a Berlino-Charlottenburg fu danneggiata dai raid aerei nel novembre 1943 e completamente distrutta nell’aprile 1945. Il campanile in rovina fu preservato come memoriale contro la guerra. La chiesa moderna è stata consacrata il 17 dicembre 1961.

La chiesa memoriale del Kaiser Guglielmo o Gedächtniskirche, situata sulla Breitscheidplatz all’inizio dell’area dello shopping di Tauentzienstraße e Ku’damm, fu consacrata nel 1895. Era un regalo alla popolazione dell’imperatore tedesco Kaiser Guglielmo II in memoria di suo nonno Kaiser Guglielmo I (1861-1888).  La chiesa fu danneggiata in raid aerei il 23 novembre 1943 e completamente distrutta nell’aprile 1945. Dopo la Seconda guerra mondiale, il campanile in rovina fu preservato come memoriale contro la guerra, dedicato alla pace e alla riconciliazione.  La chiesa moderna, disegnata dall’architetto Egon Eiermann con il campanile in rovina come pezzo centrale, fu consacrata il 17 dicembre 1961 dal vescovo Otto Dibelius. I muri della chiesa e del nuovo campanile contengono in totale 21.334 pannelli di vetro blu disegnati dall’artista francese Gabriel Loire of Chartres. Il campanile in rovina, la Sala della Memoria con la croce di chiodi di Coventry, la croce in icona della chiesa russa ortodossa e la croce di ottone del Cristo risorto, un memoriale ai martiri protestanti del regime nazista, tengono vivo il tema della riconciliazione nella nuova chiesa.  Sei campane in bronzo sono presenti nel nuovo campanile, per un peso totale di 17.000 chili. L’iscrizione sulla campana maggiore recita “Le vostre città sono arse dal fuoco” (Isaia 1.7) e “Ma la mia salvezza durerà sempre, la mia giustizia non sarà annientata” (Isaia 51.6).

Informazioni pratiche

Indirizzo

Kaiser-Wilhelm-Gedächtnis-Kirche Berlin, Tauentzienstraße, 10789 Berlin, Allemagne

Contatti

+ 49 (0) 173 14 08 0448

Sito web